Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Per la 20° Edizione del Concerto di San Martino ospiteremo l’Ensemble di Ottoni Wacky Brass Quintet

Erika Ferroni, tromba – Pietro Sciutto, tromba – Daniele Navone, corno – Elina Veronese, trombone – Lorenzo Torelli, tuba

Il Wacky Brass Quintet nasce dall’idea di cinque giovani musicisti desiderosi di unire la bellezza della musica per ottoni ad uno spettacolo raffinato e coinvolgente. Formatisi in diversi Conservatori italiani, dove hanno ultimato gli studi specialistici, i componenti del WBQ alternano l’attività concertistica del quintetto ad esibizioni come solisti, in formazioni cameristiche e presso orchestre nazionali ed internazionali come il Teatro alla Scala di Milano, il Teatro Carlo Felice di Genova, il Teatro Lirico di Cagliari, il Teatro Regio di Torino, il Maggio Musicale Fiorentino, il Teatro Verdi di Trieste, l’Arena di Verona, l’Orchestre Symphonique du Jura e l’Orchestre de Chambre d’Alsace La Follia.
La loro attività concertistica è particolarmente intensa e vanta un centinaio di esibizioni presso chiese, ville, istituzioni concertistiche ed associazioni culturali, tutte accompagnate dal calore del pubblico e dall’attenzione della critica musicale locale.
Il repertorio del quintetto è ampio ed eterogeneo: si parte dall’eleganza della musica antica (Bach, Handel, Charpentier) e classico-romantica (Mozart, Tchaikovski), per passare al fascino dell’Opera (Verdi, Rossini, Puccini) e della musica da film (Mancini, Morricone, Rota), non escludendo alcune digressioni nella musica pop, jazz e folk.
Per tre anni partecipano ai masterclass tenuti dal Gomalan Brass Quintet. Nel 2006, in occasione della festa di San Giovanni Battista, suonano a Roma in rappresentanza della Città di Genova. Nel 2009 il WBQ collabora con i comici “Bottesini&Paci” in “Piuttosto nudi ma con la sciarpa” dando vita ad uno spettacolo del tutto nuovo, dove musica e cabaret si intrecciano in un unicum scenico di grande impatto. Nel 2010 il WBQ partecipa al nuovo masterclass tenuto dal Gomalan Brass Quintet e dal 2010 al 2012 al Penta Brass Festival perfezionandosi sotto la guida di Ronald Romm (Canadian Brass).
Nel 2008 è uscito il primo CD autoprodotto, Shadoway; è datato 2012 il secondo CD, Wacky Brass, in cui raccolgono alcuni dei brani più apprezzati dal pubblico.
Nel 2007 i Wacky Brass si aggiudicano il Secondo Premio al “Concorso Internazionale di Musica per Giovani Interpreti” (Chieri, Torino). I Wacky Brass hanno ottenuto il livello di merito al TIM Torneo Internazionale Musica (anno 2008). Sono risultati finalisti al concorso “Maggio Off Music Contest 2008”, organizzato dal Maggio Musicale Fiorentino. Sono stati selezionati per partecipare al concorso per quintetti di ottoni “Koetsier-Competition 2008” a München. Hanno vinto il secondo premio al concorso di musica da camera “Nuovi Orizzonti 2009” di Arezzo, e il primo premio assoluto “Il corallino” al concorso internazionale di Cervo (IM) edizione 2009. Nel 2013 hanno vinto il terzo premio al IV Concorso Nazionale per Ensemble di Fiati di Bertiolo (UD) e il secondo premio – medaglia d’argento all’International Competition Svirél 2013 (SLO).
Nel 2016 i Wacky Brass propongono Demone d’amore, uno spettacolo dove si incontrano musica e amore, suoni e recitazione in una dimensione onirica animata dallo swing americano anni ’50.
Nel 2017 dalla collaborazione con l’attore Andrea Nicolini nasce una versione musicale dell’opera futurista Aeropoema di Marinetti, eseguita in numerose repliche durante l’estate.

ORGANIZZATO DA:
Accademia Vivaldi – Ist. Mus. Città di Bollate
Comune di Bollate – Assessorato alla Cultura

IN COLLABORAZIONE CON:
Parrocchia San Martino
Cooperativa Edificatrice Bollatese
Cooperativa Edificatrice San Martino
Remax – Fiducia di Marisa Tonetto
Unione Commercianti Bollate