Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

L’Accademia Vivaldi aderisce all’iniziativa del Comune di Bollate – Assessorato alla Cultura e Pace per celebrare la Giornata Mondiale del Teatro.
Il 27 marzo si celebra in tutto il mondo la Giornata del Teatro, una ricorrenza che dal 1961 intende valorizzare e diffondere la conoscenza del valore del teatro all’interno della società.
Nell’ultimo anno, come sappiamo, l’attività dei teatri si è fermata, e per questo motivo la celebrazione della Giornata, quest’anno, ha un valore diverso.
Una sintesi del video-clip degli allievi, realizzato durante il primo lockdown del 2020, nell’ambito del progetto “MUSICAinCHAT | A Casa con l’Accademia”, è stato inserito in un video collettivo a cura del Comune di Bollate.
I nostri allievi, liberi da mascherine, concentrati sulle note, si susseguono uno dopo l’altro, uno diverso dall’altro, uniti dalla grande passione per la musica, una testimonianza davvero emozionante.

“Il settore culturale, con i suoi artisti, le maestranze, operatori e professionisti, a distanza di un anno dall’inizio della pandemia è ancora in grande sofferenza. – dichiara l’Assessore alla Cultura e Pace Lucia Albrizio. Quest’anno vogliamo, e dobbiamo, celebrare il 27 marzo, Giornata Mondiale del Teatro, in maniera simbolica. Non per dare semplicemente visibilità a un mondo ferito, ma per voler ribadire, prendendo in prestito le parole del Maestro Claudio Abbado, che “La cultura è un bene comune primario come l’acqua; i teatri, le biblioteche, i cinema sono come tanti acquedotti. La cultura è un bene comune, indispensabile“.
Anche la nostra città è ricca di associazioni e professionisti della cultura – continua l’Assessore. Il modo migliore per celebrare questa giornata è la promessa, di ciascuno di noi, di continuare ad attingere alla fonte inesauribile della cultura, con la sua bellezza, la sua capacità di aiutare a trovare il benessere dell’anima e le sue diverse espressioni. Torneremo nei teatri e la nostra vita ne sarà arricchita; sarà un po’ come salire sul palco, accanto all’artista, condividendo nuove emozioni, perché mai come in quest’ultimo anno abbiamo imparato che siamo tutti collegati e uniti. “

La Giornata Mondiale del Teatro, promossa dall’Istituto Internazionale del Teatro, viene celebrata dal 27 marzo 1962. Ogni anno, una personalità del mondo del teatro, o un’altra figura conosciuta per le sue qualità di cuore e di spirito, è invitata a condividere le proprie riflessioni sul tema del Teatro e della Pace tra i popoli. Questo, che viene chiamato “il messaggio internazionale”, è tradotto in diverse lingue ed è, poi, letto davanti a decine di migliaia di spettatori prima della rappresentazione della sera nei teatri nel mondo intero, stampato nelle centinaia di quotidiani e diffuso da radio e televisione sui cinque continenti.